Vai ai contenuti

Menu principale:

Motocoltivatore VS Motozappa

I nostri consigli
Con l'arrivo della stagione primaverile, arriva anche il momento di iniziare a lavorare il terreno, al fine di creare un substrato adeguato alla nuova semina.
Un tempo si procedeva alla preparazione del letto di semina utilizzando vanghe e zappe manuali. Oggi il mercato ci pone davanti a diversi mezzi meccanici che limitano la fatica dell'uomo e che vengono utilizzati frequentemente per piccoli appezzamenti di terreno, giardini o orti.
Principalmente a svolgere questo tipo di lavoro, possiamo trovare la motozappa oppure il motocoltivatore.
In parte si tratta di oggetti piuttosto simili, ma come vedremo, con importanti differenze.


Il Motocoltivatore
Si tratta di un attrezzo che generalmente viene impegato per lavori di fresatura del terreno e per la preparazione del letto di semina.
E' una macchina semovente, quindi avanza autonomamente. L'intervento dell'operatore consiste esclusivamente nella manovra e nel direzionamento della macchina sul terreno.
Il motocoltivatore è un attrezzo molto versatile, infatti può essere impiegato con diversi utensili agricoli per eseguire un'ampia gamma di lavorazioni del terreno.
Ad esempio è possibile agganciare:
  • Piccoli aratri per arare il terreno
  • Frese a disco per la preparazione del letto di semina
  • Barre falcianti e tagliaerba per l'eliminazione delle erbacce
  • Seminatrici
  • Irroratrici e concimatrici per spargere sul terreno prodotti come ad esempio fitosanitari o concimi anche durante l'operazione di fresa.

In caso di aree di grandi dimensioni e su cui sono previste diverse tecniche di lavorazione, è consigliato l'uso del motocoltivatore grazie alla sua caratteristica di versatilità ed alla facilità di impiego in termini di tempo e di ridotto sforzo fisico.
Risulta infatti molto agevole anche in caso di appezzamenti situati in pendenza, oppure con perimetro irregolare ed opera in modo efficace e preciso sul rimescolamento delle zolle.



La motozappa


Tra i vantaggi della motozappa ritroviamo sicuramente il costo: è sicuramente un attrezzo più economico rispetto ad un motocoltivatore.
La motozappa inoltre riesce a scavare più in profondità della fresa del motocoltivatore e risulta essere più maneggevole grazie al suo ingombro contenuto, può essere utilizzata infatti anche in prossimità di frutteti o vigneti, dove il motocoltivatore non riesce ad arrivare.
Se il terreno di cui si dispone è di  dimensioni ridotte o risulta affiancato da vigne, fiori o piante da frutto è  consigliabile l'utilizzo della motozappa facendo risultare così più semplici le frequenti operazioni di fresatura  del terreno.



MOTORSERVICE FURIA di Furia Emanuele - Via Vaiarini 34/A - 29121 Piacenza (PC) - P.I. 01763990338
Torna ai contenuti | Torna al menu